Lettera di un passegero morto sul Titanic ritorna ai parenti del defunto

titanic

Una lettera scritta quasi un secolo fa da un passeggero morto nel naufragio del Titanic verrà presto ridata ai discendenti del mittente.
Una lettera datata 11 aprile 1912, alcuni giorni prima del tragico evento, che John Edward Simpson, chirurgo deceduto nel disastro, aveva spedito alla madre, dall’ultimo porto irlandese in cui sostarono prima dello scontro con l’iceberg, per raccontagli del suo viaggio, tornerà ai suoi legittimi proprietari per opera di un benefattore anonimo.

I familiari del defunto non erano più in possesso dello scritto da quindici anni da quando la nuora del mittente scomparso l’aveva venduto ad un collezionista olandese. Solamente ai primi di marzo di quest’anno la sua ricomparsa, per essere venduta all’asta a Long Island, New York, per un valore minimo di 34 mila dollari, offerta a cui nessun acquirente ha risposto.

La notizia porta i discendenti del chirurgo a chiedere il ritorno della lettera a casa per essere esposta durante la mostra dell’anniversario del centenario del Titanic a Belfast.

Una richiesta che è stata accolta da un anonimo compratore che ha acquistato la reliquia subito dopo l’asta, ad un prezzo non divulgato, e ha ridato ai legittimi proprietari il ricordo di famiglia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current day month ye@r *

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: